imparare a suonare il pianoforte da adulti

Imparare a suonare il pianoforte da adulti: 6 consigli

In questo articolo dedicato a come imparare a suonare il pianoforte da adulti desidero darti dei consigli, tratti dalla mia esperienza, per studiare efficacemente cercando di non fare errori. Leggi anche suonare il pianoforte: 4 errori da evitare.

Ecco 6 consigli per imparare a suonare il pianoforte da adulti

  1. Fai tecnica tutti i giorni.
  2. Studia lentamente soprattutto all’inizio
  3. Fai attenzione a tenere il ritmo giusto
  4. Fai attenzione al legato e al bel suono
  5. Trova la diteggiatura giusta
  6. Inserisci i pedali solo dopo aver imparato molto bene la partitura e con moderazione

Fai tecnica tutti i giorni

Il primo punto, a mio avviso il più importante, riguarda la regolarità nel fare la tecnica tutti i gironi. Per tecnica pianistica intendo fare regolarmente gli esercizi che ti consentono di progredire sia nella tecnica stessa che nella musicalità. Questo avviene tramite la pratica giornaliera.

Suona lentamente soprattutto all’inizio

Il secondo consiglio è quello di studiare pianoforte all’inizio lentamente ma di non prolungare troppo nel tempo questo modo di suonare. Come mi è stato confermato dai miei allievi suonare lentamente è un ottimo modo per imparare a suonare il pianoforte correttamente e acquisire il ritmo regolare.

Fai attenzione a tenere il ritmo giusto.

Il terzo punto riguarda l’importanza della regolarità del ritmo mentre suoni il pianoforte. Senza applicare il ritmo nel modo corretto l’esecuzione risulterà distorta e non corrispondente a ciò che l’autore scrive. Quindi se non rispetti questo punto sarà molto difficile migliorare il proprio modo di suonare (e questo incide anche nelle lezioni di pianoforte). In questo contesto si può inserire il metronomo che va utilizzato con moderazione e nel modo giusto.

Fai attenzione al legato e al bel suono

Il quarto punto riguarda l’importanza di rispettare le dinamiche musicali da subito. Quando inizi a suonare un brano al pianoforte, è bene che tu metta in pratica da subito le dinamiche che vedi scritte all’interno della partitura quindi: il forte, il piano, il mezzo forte, il mezzo piano, il pianissimo, il fortissimo.

Trova la diteggiatura giusta

Il quinto punto riguarda l’importanza di trovare la diteggiatura corretta per te o mettere in pratica quella già scritta. La diteggiatura può essere cambiata ma non troppe volte, infatti se cambi diteggiatura in continuazione non saprai più quale utilizzare. E’ necessario fare delle prove per vedere quale sia la più congeniale, ma una volta trovata ti consiglio di non cambiarla più.

Inserisci i pedali solo dopo aver imparato molto bene la partitura e con moderazione

Il sesto punto riguarda i pedali e il loro utilizzo. Ti consiglio di non utilizzare i pedali da subito, solo quando sai il brano molto bene a livello di note musicali, legato e bel suono. Utilizza i pedali alla fine del tuo studio, perchè essi sono solo un aiuto, importante, per dare più espressività al brano. Bisogna ricordare, nelle lezioni di pianoforte, che i pedali non devono sostituirsi alla tua capacità di legare le note con le dita.

Ecco riassunti i 6 consigli per imparare a suonare il pianoforte al meglio

  1. Fai tecnica tutti i giorni.
  2. Studia lentamente
  3. Tieni
  4. Fai attenzione al legato e al bel suono
  5. Trova la diteggiatura giusta
  6. Inserisci i pedali successivamente e con moderazione

Commenta l’articolo con le tue idee.

Cristina