Mi chiamo Cristina Regestro e sono diplomata in pianoforte al Conservatorio ” N. Paganini ” di Genova. Mi dedico all’insegnamento da circa 15 anni ed è sempre stata la mia grande passione.

Per quanto riguarda il mio cammino professionale in questi anni ho maturato molte esperienze significative alcune delle quali mi hanno insegnato a ” sentire ” e vivere le cose in maniera diversa.

Ho maturato esperienza nel campo pianistico sia come solista che in duo con numerosi strumentisti : violinisti, violoncellisti, flautisti, oboisti, fagottisti, pianisti in duo a quattro mani e a due pianoforti. Inoltre ho pubblicato un libro di trascrizioni dei canti della chiesa di San Nicolò di Capodimonte sita a Camogli, paese dove ho vissuto la mia infanzia.

Ho dato vita a questo blog con lo scopo di creare un punto d’ incontro importante per chi non ha mai avuto la possibilità di studiare il pianoforte e che ha ancora l’ambizione di farlo. Infatti all’interno troverai ogni tipo di risorsa utile per iniziare a studiare questo bellissimo strumento, il blog infatti contiene spunti tecnici e motivazionali per iniziare questo cammino.

Ci sono molti insegnanti in circolazione, alcuni più professionali e alcuni più improvvisati, posso dire che a me è sempre stata riconosciuta una grande pazienza, dedizione e chiarezza nell’insegnare ai miei allievi.

Desidero realmente che le persone raggiungano risultati tangibili in breve tempo.

Non uso un Metodo uguale per tutti perchè parto dal presupposto che siano molte le varianti per una persona nell’approcciarsi allo studio dello strumento : il tempo che gli si può dedicare, la conformazione della mano, la predisposizione musicale, l’allenamento dell’orecchio, la facilità ad applicare subito i consigli dati dall’Insegnante, lo studio a casa e altre varianti.

Solitamente alla prima lezione chiedo quali sono gli obiettivi della persona che ha richiesto la mia assistenza e chiedo anche il motivo che ha spinto questa persona a prendere lezioni di pianoforte. Generalmente le risposte sono sempre molto simili, persone che o hanno iniziato da molto giovani che hanno smesso e che vogliono ricominciare, o persone che avrebbero voluto iniziare a studiare da piccole ma che vari motivi non hanno potuto.

Il mio è un tipo di insegnamento personalizzato e credo fermamente che sia la cosa più sensata da fare. Cerco innanzi tutto di conoscere la persona, di conoscerne gli obiettivi e le aspirazioni e di applicare un tipo di insegnamento adatto a quella persona.

Consiglio a tutti i miei allievi di formarsi una base solida per quanto riguarda l’impostazione della mano e la lettura delle note e quindi di applicarsi a casa in modo costante, condizione indispensabile per poter andare avanti con una certa costanza e raggiungere risultati tangibili.

Ti rivelo un piccolo segreto: non è importante tanto quanto si studia in termini di tempo, è importante la qualità dello studio.

Spero di avere il piacere di conoscerti presto!

Un abbraccio

Cristina

httpvh://www.youtube.com/watch?v=kwJpiUQLFFw